Pashutin: «Stiamo uniti

per cercare di vincere»

«In difesa dovremo stare uniti, ognuno dovrà sacrificarsi per il compagno, seguendo alla lettera il piano partita»

Pashutin: «Stiamo uniti per cercare di vincere»
Coach Evgeni Pashutin con Nicola Brienza
(Foto di Andrea Butti)

Pistoia per svoltare. È la speranza che regna nell’ambiente canturino: vincere il “lunch match” casalingo di domani darebbe certamente una sterzata alla classifica. A presentare la delicatissima partita con la formazione toscana è coach Evgeny Pashutin, capo allenatore della S.Bernardo: «Contro Pistoia – analizza il tecnico russo - abbiamo bisogno di migliorare in difesa. Contro Varese siamo partiti molto male nel primo quarto: non dovremo ripetere questo errore. In difesa dovremo stare uniti, ognuno dovrà sacrificarsi per il compagno, seguendo alla lettera il piano partita».

I pericoli maggiori? «Sarà una gara difficile, loro hanno davvero un ottimo quintetto con i due Johnson, Peak, Auda e Krubally. Giocatori atletici che entrano in campo sempre con tanta energia e con tanta voglia di fare. Il loro sistema prevede molti pick and roll con le loro guardie. In campo avremo molto lavoro da fare, in primis essere attenti a minimizzare il più possibile gli errori in attacco, cercando di condividere il pallone con regolarità. Restiamo uniti per 40’ e – conclude Pashutin - facciamo di tutto per vincere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}