«Piacere, siamo Cantù»
E la gente si diverte

Per la prima volta l’Acqua S. Bernardo Cinelandia Park si presenta al pubblico. Vincendo il Trofeo degli Angeli

«Piacere, siamo Cantù» E la gente si diverte
Lorenzo Bucarelli, uno dei più efficaci
(Foto di Butti)

Si chiude con un successo (97-56) la preseason della nuova Acqua San Bernardo - Cinelandia Park Cantù. Da domenica si parte invece con le sfide ufficiali, quando al PalaBancoDesio arriverà alle 18.30 il Blu Basket Treviglio per la prima gara di Supercoppa di serie A2.

Nel frattempo ieri sera la squadra di coach Marco Sodini ha sperimentato ancora nel tradizionale Trofeo degli Angeli. Atmosfera di festa sul parquet del Palasampietro contro la formazione ticinese dei Lugano Tigers. Tanti i tifosi presenti sulle tribune, in piena osservanza delle limitazioni per il Covid.

Un’edizione speciale per ricordare il giovanissimo Giorgio Nespoli, tifoso biancoblù di 14 anni stroncato a luglio da un male incurabile e l’ex giocatore canturino Stefano Polato, spentosi ad aprile. In ricordo di Giorgio è stato esposto dagli Eagles uno striscione con la scritta: “Ciao Giorgio, uno di noi per sempre”. Torciata e cori anche all’esterno del palazzetto. Il ricavato dell’incontro verrà interamente devoluto all’associazione “Eos - La Stella del Mattino Onlus” per il progetto “La Casa di Leo”.

I punteggi: Stefanelli 2, Sergio 10, Johnson 9, Nikolic 9, Boev 4, Moscatelli 2, Da Ros, Bucarelli 17, Bayehe 20, Allen 19, Severini 2, Bresolin 2, Ndubuisi 1. All. Sodini. Riccardo Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True