Sogno S. Bernardo:
far saltare il Banco

Debutta Frank Gaines nella squadra canturina che in serata affronta in Sardegna la terza in classifica.

Sogno S. Bernardo: far saltare il Banco
L’Acqua S. Bernardo dovrà far davvero quadrato questa sera per provare a dar fastidio a Sassari
(Foto di foto Butti)

Sassari Cantù del 12 maggio 2019 è stata l’ultima partita dei brianzoli in Sardegna e l’ultima di Gaines nella sua prima esperienza canturina. Stasera alle 19 al PalaSerradimigni - arbitri Vicin, Paglialunga e Brindisi -, proprio sull’isola si riannoderà il filo della storia tra Cantù e il bomber americano, pronto al debutto.

Il Banco di Sardegna di coach Pozzecco è terzo in classifica e punta a vincere per blindare la posizione, utile per avere un miglior abbinamento nelle Final Eight di Coppa Italia.

Si sfidano il miglior e il peggiore attacco del campionato: 89.5 punti di media per Sassari, 74.9 per Cantù. La speranza è che Gaines possa in qualche modo contribuire ad accorciare le distanze, anche se nessuno gli chiede miracoli. Solo quello che ha sempre dimostrato di saper fare e anche molto bene, come ricordano - tra gli altri - i tifosi di Cantù.

Alla volta di Sassari sono partiti tutti i giocatori, eccezion fatta per Woodard che non rientra più nei piani tecnici. Sull’aereo sono saliti sia Thomas, sia Kennedy: uno dei due però dovrà accomodarsi in tribuna. Difficile dire chi dei due, anche se nelle ultime due sfide l’escluso è stato Thomas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA