Sponsor di Cantù, chi si vede
Gattei, ex presidente del Como

Un avvicinamento soft, ma comunque significativo: una sponsorizzazione senza coinvolgimenti diretti, né con prospettive di impegni più onerosi

Sponsor di Cantù, chi si vede Gattei, ex presidente del Como
Benito Gattei, ex presidente del Como
(Foto di Cusa)

L’ex presidente del Como Benito Gattei, tra i più amati dai tifosi nella storia della società, diventa sponsor della Pallacanestro Cantù. Per dieci anni alla guida della società di calcio – nell’epoca d’oro della squadra, cinque anni in serie A negli anni ’80 – ora si avvicina al mondo del basket. Un avvicinamento soft, una sponsorizzazione senza coinvolgimenti diretti, né con prospettive di impegni più onerosi. Lo farà ovviamente con la sua azienda, la Silik di Vighizzolo, mobilificio attivo dal 1961 nel mondo dell’arredo classico: il marchio comparirà nei tabelloni a led al PalaBancoDesio, a bordocampo, in occasione delle partite casalinghe della S.Bernardo Cinelandia Park.

Curioso

Ed è davvero curioso come un grande protagonista degli anni migliori del Como, i più entusiasmanti, torni a supportare - a quasi trent’anni dal suo addio al mondo del calcio - un’altra realtà di primo piano dello sport comasco.

Il presidente di Pallacanestro Cantù, Roberto Allievi, ha commentato con un certo trasporto l’accordo con Gattei e la Silik: «È con grande piacere che accogliamo Silik nella famiglia dei partner biancoblù, un’azienda con sessant’anni di storia che ha saputo nel tempo ritagliarsi un ruolo importante nel proprio settore non soltanto a livello nazionale, bensì anche in ambito internazionale. Parliamo infatti di un brand capace di portare in tutto il mondo il fascino e la tradizione del “Made in Italy”». L’amicizia con Gattei è di lunga data: «Desidero ringraziare il presidente Benito Gattei, al quale dò un caloroso benvenuto: in passato ha fatto tanto per lo sport comasco, siamo dunque contenti che si sia mostrato entusiasta e felice di aderire al nostro progetto».

Gattei, presidente di Silik Srl, ha aggiunto: «Il nome della nostra città è conosciuto nel mondo per i fasti passati della Pallacanestro Cantù. Il desiderio di tutti è che questo accada anche per il prossimo futuro e per questo abbiamo deciso, come azienda, di sostenere il club. Per il territorio la presenza della Pallacanestro Cantù, con la sua storia e la sua tradizione, è fondamentale. Ci auguriamo che, grazie anche all’impegno odierno nel settore giovanile, si possa guardare positivamente al domani con una prospettiva a lungo termine».

Como

Ma Gattei non dimentica il “suo” Como: «Il feeling non si è mai interrotto e sono sempre un grande tifoso. Lo seguo e sono felice che stia andando bene anche in serie B. Si vede grande serietà nelle persone al comando e sono orgoglioso di quello che sta facendo il mio ex allievo Giacomo Gattuso, che ha sempre il Como nel cuore. Prima o poi tornerò anche allo stadio, quando farà meno freddo. Avrei voluto anche rivedere Dan Corneliusson qualche settimana fa, ma non stavo molto bene». Ora questa nuova partnership con Cantù: «Come al Como, anche nel basket vedo persone molto serie e quando si fa sport la serietà è fondamentale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True