Summer League al Parini
Altro esame superato dal Pgc

La manifestazione organizzata dal Progetto Giovani Cantù conferma di essere diventata ormai un “must” nel panorama nazionale con i migliori giovani della categoria.

Summer League al Parini Altro esame superato dal Pgc
Un timeout alla Summer League canturina
(Foto di foto Butti)

Si è chiusa ieri al Parini di Cantù la terza edizione della “Amici di Como-Summer League Under 20”, la manifestazione organizzata dal Progetto Giovani Cantù e diventata ormai un “must” nel panorama nazionale con i migliori giovani della categoria.

Tanti addetti ai lavori, general manager e procuratori, oltre ovviamente a diversi appassionati, hanno affollato gli spalti dell’impianto situato nel cuore di Cantù, dove hanno avuto l’opportunità di visionare una settantina di atleti delle annate 1999, 2000 e 2001, provenienti da tutta Italia e raggruppati in un contenitore di due giorni. Dopo i test atletici svolti venerdì pomeriggio e le sei partite di qualificazione di sabato, ieri si sono disputate le tre finali.

A vincere il torneo è la Jumbo Group guidata da coach Bonacina e dagli assistenti Semoventa e Moro, che in finale batte (82-67) la Old Wild West Arosio di Dalmonte con assistenti Spinelli e Sirtori. Eletto il miglior quintetto della finale con Somaschini play 2001 della Robur Varese, Voltolini guardia 2001 in forza a Trento, Beretta ala 1999 di Desio, Ambrosin ala 2000 da Latina, Seck ala/centro 2001 del Petrarca Padova. Le altre quattro squadre sponsorizzate anch’esse con i marchi legati al Pgc erano Columbus, Bcc Cantù, Gorla e Cierre Ufficio Jumbo Group.

A chiudere la kermesse canturina sarà l’appendice di questa sera alle 20 con un clinic per allenatori. Relatori Stefano Sacripanti e Massimo Meneguzzo. Iscrizioni direttamente al Parini prima dell’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}