Terzo quarto ancora fatale
Cantù sconfitta da Treviso

Così come già domenica corsa nel derby, la S.Bernardo ha accusato il break fatale al rientro dall’intervallo lungo. Finisce 89-82.

Terzo quarto ancora fatale Cantù sconfitta da Treviso
Andrea Pecchia
(Foto di foto Butti)

Esce sconfitta da Villorba l’Acqua San Bernardo nel recupero del match non disputato alla quinta giornata, causa Covid. A imporsi è Treviso con il punteggio di 89-82.

Così come già domenica corsa nel derby, la S.Bernardo ha accusato il break fatale al rientro dall’intervallo lungo: un parziale di 12-0 che ha permesso alla De’ Longhi di passare dal 52-53 (ultimo vantaggio ospite) del 24’ al 64-53 del 27’.

Da ricordare che Cantù era senza Leunen (in panchina solo per onor di firma).

Primo tempo molto equilibrato (24-25 al 10’, 44-44 all’intervallo lungo), con massimo vantaggio canturino sul +4 in un paio di occasioni e massimo vantaggio trevigiano sul +6 (40-34) al 15’. A metà gara spiccano gli 11 punti di Kennedy e i 9 di Smith, unitamente ai 5 rimbalzi di Thomas. Sull’altro fronte, 10 i punti di Chillo e 9 quelli di Logan.

Come accennato, il 3° quarto si è rivelato fondamentale nel successo della squadra di casa che ha chiuso il periodo 22-12, determinando lo score di 66-56 alla terza sirena.

Treviso sul +13 al 31’ e ancora a 1’50” dal termine (87-74).

Per quanto riguarda le prestazioni individuali, da sottolineare i 24 punti di Johhnson (con 4/7 da 3) e i 15 di Smith, oltre agli 11 rimbalzi di Pecchia. Per la De’ Longhi, 23 i punti di Logan, 16 quelli di Chillo e Russell.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True