Una serata dalle forti emozioni a Desio

Sfila la storia delle tre Regine d’Europa

Alle 20.30 l’“Old Star Game” con “Il ritorno dei Miti” di Cantù, Milano e Varese. Il ricavato di questo super derby lombardo sarà destinato alla Smile House di Milano.

Una serata dalle forti emozioni a Desio Sfila la storia delle tre Regine d’Europa
Antonello Riva, Ale Nava (l’organizzatore) e Carlo Recalcati con le tre maglie ufficiali del super derby

Una serata di pallacanestro, ma soprattutto di ricordi e di emozioni, da gustarsi dall’inizio alla fine. Senza che vi sia di mezzo il risultato a far da scriminante tra una serata da godere e una da farsi andare di traverso. O meglio, si gioca anche in questo caso per vincere, ma la vittoria resta l’ultimo dei pensieri e degli obiettivi.

L’appuntamento è quello che si terrà questa sera al PalaBancoDesio a partire dalle 20.30 in occasione dell’Old Star Game “Il ritorno dei Miti”, il super derby lombardo con Pallacanestro Cantù, Olimpia Milano, Pallacanestro Varese. Certo non le versioni attuali delle tre big lombarde della pallacanestro italiana e internazionale, bensì una sorta di pot-pourri degli originali di ciascuna. Con in campo - e in panchina - protagonisti che hanno contribuito a scrivere la storia di questi tre club leggendari.

Volete sapere alcuni dei nomi che popoleranno la formazione canturina? Beh, ad esempio, Antonello Riva, Stefano Tonut, “Rambo” Gianolla, Corradino Fumagalli, Diego Fajardo, Denis Marconato, Michele Mian, Fausto Bargna, Andrea Michelori. A dar loro manforte, pur senza prendersi la scena del parquet, Marzorati, Recalcati, Farina, Della Fiori, Meneghel, Bariviera, Bosa, Cattini e avanti di questo passo. Panchina inoltre affidata al trio Taurisano-Sacripanti-Frates. Niente male, eh?

Nelle fila dell’Olimpia ecco tra gli altri Meneghin, Gallinari, Boselli, Sconochini, Premier, Fucka, Ambrassa, Becirovic e così via. E coppia di coach composta da Peterson e Casalini.

Quanto a Varese, basti citare Pozzecco, Bulleri, Galanda e Komazec accanto agli “osservatori” Meneghin, Isaac, Gualco, Ossola, Zanatta e tanta altra bella gente. Insomma, decenni e decenni di storia che irrompono in un sol colpo sul parquet del palazzetto di Desio.

Una vera e propria celebrazione per i protagonisti delle tre Regine d’Europa, che torneranno a rivivere i fasti d’oro dei loro successi e si sfideranno nuovamente per sostenere la Fondazione Operation Smile Italia Onlus, presieduta da Santo Versace, impegnata in Italia e nel mondo nella cura di bambini affetti da labiopalatoschisi ed altre malformazioni cranio-maxillo-facciali.

Il ricavato della manifestazione sarà destinato alla Smile House di Milano, realizzata dalla Fondazione in collaborazione con l’Ospedale San Paolo di Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}