Bassini, giavellotto nella storia Prima finale tricolore per Colverde
Anna Bassini (Polisportiva Colverde)

Bassini, giavellotto nella storia
Prima finale tricolore per Colverde

Risultato storico per la Allieva comasca nella kermesse di Rieti

Prima giornata dei campionati italiani Allievi, illuminata dall’impresa della giavellottista Anna Bassini che ha portato, per la prima storica volta, la Polisportiva Colverde in una finale. Emma Pastorelli ha chiuso la prima parte delle “sette fatiche”nell’Eptathlon con il nono posto, mentre non ce l’ha fatta Giorgio Pozzi a centrare la finale degli 800.

La pista dello stadio Raul Guidobaldi di Rieti ha ospitato la kermesse tricolore, riservata agli Under 18. Nel giavellotto Anna Bassini si presentava con l’ottimo biglietto da visita del 40,02 messo a referto a Milano, nel regionale. La portacolori della Polisportiva Colverde, arrivava nelle qualifiche a 36,71 che alla fine valeva l’undicesima posizione (su 29 classificate) e il pass tra le dodici per la finale di questo pomeriggio.

La comasca se trovasse lo smalto della scorsa settimana, potrebbe sognare il podio. «Comunque vada e già un successo», il post lanciato dalla Colverde sui social, per celebrare l’impresa della sua atleta. Passiamo alla prima giornata dell’Eptathlon.

La lunga fatica di Emma Pastorelli è iniziata al mattino presto con i 100 metri piani. L’albavillese li corre con il tempo di 15”55. E poi la volta del salto in alto dove supera, al secondo tentativo, l’asticella a 1,47 m, fallendo poi la misura di 1,50. La portacolori dell’Atletica Lecco, si cimenta nel peso dove arriva a 7,96 m. chiudendo nei 200 con un 28”05. Per Pastorelli la nona posizione e altre quattro prove da affrontare oggi.

Si è chiusa in batteria con il tempo di 2’02”47 l’avventura negli 800 di Giorgio Pozzi (Atl. Rovellasca).


© RIPRODUZIONE RISERVATA