Bernate, chiamatelo pure... internazionale
Le due squadre Csi del Bernate Calcio

Bernate, chiamatelo
pure... internazionale

Un perfetto esempio d’integrazione arriva dalle due squadre a 11 che giocano nel campionato Csi: 26 tesserati su 42 sono stranieri

C’è una società sportiva della nostra provincia che fa dell’accoglienza e della solidarietà verso gli immigrati il suo credo.

Questa società si chiama Bernate Calcio ed è iscritta al campionato Open a 11 del Csi di Como. Nelle sue due squadre giocano infatti ventisei stranieri su quarantadue tesserati, ovviamente riserve comprese, e più precisamente 14 ragazzi dal Senegal, 7 dal Gambia, 3 dal Mali più un albanese e un rumeno.

«Tutto è cominciato –racconta Cosimo Savoia, presidente del team - tra maggio e giugno quando abbiamo cominciato ad organizzare questa nuova stagione sportiva».

Com’è strutturata la vostra realtà?«La nostra è una piccola società fondata ventitrè anni fa - continua Savoia - che mette in primo piano il piacere di fare calcio secondo i canoni classici dei valori aggregativi. Negli ultimi due anni abbiamo avuto problemi a trovare giocatori a cui trasmettere questi valori, così, parlando con un funzionario della Prefettura, oggi nostro collaboratore, è venuta fuori l’idea di far giocare degli immigrati».

La lunga intervista sul quotidiano La Provincia in edicola mercoledì 28 ottobre 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA