Bolshakov non si fida di Pesaro  «Partita della vita contro Cantù»
David Cournooh contro Brescia (Foto by Poz«zoni-Butti)

Bolshakov non si fida di Pesaro

«Partita della vita contro Cantù»

Il coach della Red October teme anche la carica del pubblico marchigiano

«Per Pesaro sarà l’ultima chance». Coach Kiril Bolshakov così presenta la sfida di domani (ore 18.15) Una sconfitta contro Cantù – questa la sintesi del pensiero del tecnico della Red October – significherebbe per i marchigiani aver davanti a sé un solco praticamente insormontabile verso i posti che conteranno davvero a fine stagione. E pensare solo alla salvezza...

«Pesaro – dice Bolshakov – si preparerà come se fosse la partita della vita. La classifica dice che probabilmente si tratta dell’ultima occasione per tenere accesa la speranza dei playoff. Non ho dubbi, dunque, che affronteremo una squadra davvero molto motivata».

. «Giocheremo al massimo delle nostre forze per fermare gli avversari. E’ evidente che non dobbiamo permettere a Pesaro di andare avanti di due o tre canestri, ma essere bravi a rispondere subito a eventuali vantaggi. L’aspetto psicologico sarà determinante - conclude Bolshakov -, dobbiamo essere bravi a evitare che il pubblico si infiammi e, così facendo, spinga i suoi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA