Boniciolli «Ancora fragile  la nostra identità di squadra»
Andrea Ancelotti tenta la stoppata nel corso della gara d’andata

Boniciolli «Ancora fragile

la nostra identità di squadra»

Il coach della VL Pesaro alla vigilia del match con la San Bernardo Cantù.

«Tutti i miei ragazzi si impegnano molto e si allenano duramente, ma le ultime partite ci hanno dimostrato che riusciamo a mettere in pratica quanto prepariamo in settimana fino al momento in cui non sopraggiunge un fatto negativo. Da quel punto in poi le partite cambiano, andiamo in confusione non riuscendo più a reagire». Matteo Boniciolli, coach della Vuelle mette subito il dito nella piaga riguardo la principale criticità attuale della propria squadra che domani alle 17.30 ospiterà l’Acqua San Bernardo Cantù.

Il tecnico lancia poi un invito ai tifosi pesaresi. «Abbiamo una lotta contro il tempo davanti a noi, l’identità di squadra è fragile e anche per questo motivo il supporto del pubblico - che va meritato in base alle prestazioni offerte in campo - sarà fondamentale. Qui c’è una passione clamorosa, tutti i tifosi sono molto competenti: oggi i giocatori hanno bisogno di un profondo sostegno da parte di chi viene a vederci, anche a fronte di delusioni a fine match. Tutti vogliamo mantenere Pesaro nel massimo campionato, questa deve essere la base da cui ripartire. Voglio raggiungere la salvezza, con l’aiuto di tutti: l’unica cosa che chiedo è quella di continuare a sostenere i ragazzi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA