Borroni ripescato a Sharm Ora incontra Ocleppo junior
Andrea Borroni

Borroni ripescato a Sharm
Ora incontra Ocleppo junior

Per il comasco, negli ottavi, la sfida con il giovanissimo figlio d’arte

Andrea Borroni, giocatore del Mariano Uso, ha fatto un bel colpo. Il tennista brianzolo, sconfitto all’ultimo turno delle qualificazioni del Futures di Sharm El Sheikh, è stato ripescato come “lucky loser” e ha vinto il suo match accedendo agli ottavi di finale del torneo.

Andrea si è imposto in un match serrato con l’americano Tyler Mercier. Il punteggio al termine dice 7-6 4-6 6-3 dopo poco meno di due ore di gioco: solo il primo set è durato 50 minuti, è stata una maratona intensa.

Ora negli ottavi per Borroni ci sarà la sfida alla giovane promessa azzurra, il diciannovenne Julian Ocleppo – figlio d’arte, il padre Gianni è stato numero 30 al mondo negli anni Ottanta - reduce dalle buone prestazioni al Challenger di Recanati dove ha impegnato il futuro finalista Mirza Basic (perdendo in tre set) e ha raggiunto la finale del torneo di doppio in coppia con Andrea Vavassori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA