Lunedì 09 Settembre 2013

Caggiano più forte di tutto

Anche del “ruvido” Oanea

Maurizio Caggiano

Tanta gente attorno al ring posto nello spazio antistante il Bar Al 46, per seguire la seconda esperienza professionistica di Maurizio Caggiano.

Il giovanotto di casa ha vinto, anche se il verdetto di squalifica al terzo round, contro il troppo scorretto romeno Florin Oanea (4-54-5) non lo ha soddisfatto.

«Volevo di disputare i sei round previsti per valutare la tenuta sulla distanza - ha detto -. Fino al momento dello stop stavo bene e cominciavo a carburare. Capisco che non è piacevole ferirsi, ma neppure corretto portare il match sulla rissa».

Cronaca, intervista e commenti sull’edizione del quotidiano La Provincia in edicola martedì 10 settembre 2013.

© riproduzione riservata