Venerdì 10 Gennaio 2014

Calcio femminile più sicuro

Defibrillatori a bordo campo

Le giocatrici della Como 2000 esultano dopo aver realizzato un gol

Anche le società calcistiche femminili di serie A e B nei prossimi giorni avranno in dotazione i defibrillatori, da tempo ritenuti obbligatori, che saranno recapitati in forma gratuita nelle rispettive sedi.

La consegna degli apparecchi, il costo di ciascuno si aggira sui 1.000 euro, è cominciata e alla Como 2000 è già arrivato.

Ora, però, ci sarà una seconda fase: difatti le società al loro interno designeranno due dirigenti che dovranno frequentare un corso di specializzazione per poter in seguito essere in grado di utilizzare in modo competente lo strumento posizionato a bordo campo.

© riproduzione riservata