Como Women, si può sognare
Vittoria e sorpasso: la A è vicina

Nuova impresa delle azzurre, che battono Cortefranca e superano in vetta il Brescia

Como Women, si può sognare Vittoria e sorpasso: la A è vicina
La rete di Di Luzio (Como Women)
(Foto di Cusa)

Como Women, e ora si può davvero sognare. Nel penultimo turno del campionato di serie B femminile la formazione di De La Fuente vince infatti 3-1 sul campo del Cortefranca ma soprattutto opera il tanto agognato sorpasso in vetta sul Brescia, che ha pareggiato 1-1 a Cesena e scende così al secondo posto, un punto in meno (57 contro 56) rispetto alle comasche.

Domenica prossima a Ponte Lambro contro la Roma (già da tempo retrocessa in C) il Como Women potrà provare a completare una scalata che solo due mesi fa, dopo le tre sconfitte in fila contro la stessa Brescia, San Marino e Cortafranca, sembrava impossibile: da quel momento solo vittorie per Rizzon e compagne, nove di fila per precisione con due sole reti subìte – peraltro entrambe a tempo scaduto – durante questa straordinaria serie.

Contro il Cortefranca la squadra di De La Fuente ha dimostrato di essere in un grande momento di forma, sia fisica che mentale: il Como Women ha preso da subito in mano il gioco, anche se per passare ha dovuto aspettare il 38’, quando Rigaglia di testa anticipa Meleddu su lancio di Cecotti. Al 50’ del primo tempo angolo dalla destra di Beil e la solita Di Luzio con un altro colpo di testa raddoppia.

Nella ripresa ancora Como padrone del gioco, sino al 26’ quando Carravetta da poco entrata prende palla sulla destra, salta un’avversario e trova un bellissimo pallonetto che beffa Meleddu. Solo al 90’ arriva il gol dell’onore per il Cortefranca con Kiel che se ne va e in diagonale non dà scampo a Bettineschi.

Poco male per il Como Women, che riceve la notizia che più voleva ricevere, ovvero il pari (peraltro giunto in pieno recupero) del Brescia a Cesena: e ora la serie A sembra davvero vicina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}