Festa a sorpresa per Prada
per i suoi novant’anni

Organizzata dal Como con la collaborazione di alcuni suoi amici, nella terrazza della Canottieri Lario

Festa a sorpresa per Prada per i suoi novant’anni
PER FESTEGGIARE IL COMPLEANNO DI LIVIO PRADA IN REGALO UNA MAGLIA DEL CALCIO COMO 1907
(Foto di Fabrizio Cusa)

Alla fine la sorpresa gliel’hanno fatta. Chi? Il Calcio Como. Che ha organizzato un breve incontro stampa sulla terrazza della Canottieri Lario, con la scusa del compleanno dello storico collaboratore Livio Prada che domenica ha compiuto 90 anni. O forse viceversa: con la scusa del compleanno, si è brindato anche alla nuova stagione. Fatto sta che hanno partecipato una quindicina di persone, in gran parte della stampa. La delegazione del Como era ricca: ds Ludi, allenatore Banchini, i giocatori Toninelli, Raggio Garibaldi e Facchin, la bandiera Centi, il dott. Giughello, Team Manager Calandra, il capo delle operazioni mediatiche Camagni, alcuni esponenti dell’ufficio. Ma ci sono anche altre persone da citare: Il presidente della Lario Bernasconi a fare gli onori di casa; Nino Balducci, il più entusiasta nel far festa a Prada; e il super tifoso Filippo Molteni (con l’amico Buono) che in qualche modo è stato organizzatore occulto della vicenda, nel senso che è toccato a lui andare a prendere Prada con una scusa qualunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}