Como, non solo rinforzi per la B
Parte la campagna dei rinnovi

Da Gabrielloni a Iovine sono tanti gli azzurri interessati

Como, non solo rinforzi per la B Parte la campagna dei rinnovi
Alessio Iovine
(Foto di Cusa)

Non solo campagna di rafforzamento per il Como. C’è anche la questione rinnovi.

È chiaro che di fronte alla possibilità di giocare in serie B è difficile pensare che qualcuno possa preferire andare altrove, ma le situazioni in questo senso sono più di una.

Sono diversi cioè i giocatori, anche tra quelli più importanti nella scorsa stagione, con il contratto in scadenza a fine anno e che potrebbero chiedere una tutela maggiore, anche a fronte di eventuali altre richieste. C’è per esempio Gabrielloni, così come i difensori Crescenzi, Solini e Bertoncini. Oltre a Toninelli che ha avuto comunque da poco il prolungamento di un anno. La situazione riguarda anche Iovine, Arrigoni, H’Maidat, per esempio.

E ancora, giocatori che si sono visti un po’ meno, come Dkidak, Bovolon, Walker, Allievi. Non tutti potrebbero restare nel Como, si tratterà dunque di capire che strategia vorrà adottare nei loro confronti la società, se e come vorrà “blindare” i suoi pezzi migliori, anche in base alle dinamiche che si creeranno durante il mercato, evidentemente. L’unico rinnovo degli ultimi giorni è stato quello di Bellemo.

Sembra improbabile comunque, al momento, che possano esserci partenze “illustri”. Al raduno della settimana prossima, quindi, si vedranno prevalentemente facce note. Ma da domani ogni momento è buono per l’arrivo delle prime novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True