Campionato italiano juniores  Quattro comaschi sognano
Andrea Bagioli

Campionato italiano juniores

Quattro comaschi sognano

Domenica a Solbiate Arno, selezionati per la Lombardia i corridori Bagioli, Casarini (Canturino 1902), Gumiero e Mascheroni (Energy Team Albese)

Quattro comaschi per il titolo tricolore. Due per ciascuna delle due società provinciali di categoria, una sfida che più ardua non si può, ma che i diretti interessati affronteranno con la sfrontatezza di chi sa che nel mondo del pedale poco o nulla appare scontato.

Tra gli Juniores, al Campionato italiano di ciclismo su strada in programma domenica a Solbiate Arno, in provincia di Varese, ne risultato iscritti ben quattro. Andrea Bagioli, Marco Casarini (Club Ciclistico Canturino 1902), Lorenzo Gumiero e Federico Mascheroni (Energy Team Albese) saranno per una volta compagni di squadra in quella selezione lombarda che proverà a portare a casa la maglia più prestigiosa dell’anno.

«Sia Bagioli sia Casarini stanno bene», afferma il ds del Canturino, Andrea Arnaboldi. «Penso faranno una bella gara», continua, ricordando come molto dipenderà dalle scelte del selezionatore Giovanni Riva. Una gara dura, lunga 136 chilometri, che metterà a dura prova tutti i partecipanti. «Il chilometraggio e il tipo di percorso potranno essere fatali, soprattutto qualora dovesse far caldo», conclude Arnaboldi. Tra i suoi, la punta di diamante è Bagioli, già campione provinciale e regionale in carica, nonché campione italiano Allievi lo scorso anno con 20 vittorie personali all’attivo.

Gioacchino Garofalo, che assieme a Oscar Biason ha costruito l’Energy Team in questa prima parte di 2016, è fiducioso: «I nostri due ragazzi – sono pronti. Peccherei di presunzione se dicessi che sono tra i favoriti alla vittoria finale. Posso dire, però, che Gumiero e Mascheroni possono raggiungere un risultato importante», conclude Garofalo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA