Canottaggio, ora i Mondiali La carica dei 22 comaschi
Giulia Pollini (Cernobbio)

Canottaggio, ora i Mondiali
La carica dei 22 comaschi

Tanti sono i convocati per la rassegna che comincerà domenica prossima a Rotterdam, in Olanda

Terminata l’avventura olimpica con i bronzi del due e del quattro senza senior, il canottaggio azzurro ora si prepara ai campionati del mondo, in programma dal 21 al 28 agosto sul Willem-Alexander Baan di Rotterdam, città a circa un centinaio di chilometri da Amsterdam.

L’evento si dividerà in tre: Mondiale senior e pesi leggeri pesi leggeri delle barche non olimpiche, Mondiale under 23 e Mondiale junior.

Tra i convocati in maglia azzurra anche ventidue comaschi. Per i senior e pesi leggeri Giulia Pollini della Cernobbio, rimasta a Piediluco dopo la scottante esclusione dal doppio pesi leggeri femminile mandato a Rio. Ci sarà anche il timoniere comasco del Cus Pavia, Andrea Riva.

Negli Under 23 (senior B) troviamo Guglielmo Carcano, Filippo Mondelli e il timoniere Giorgio Crippa della Moltrasio; Riccardo Coan e Davide Gerosa della Lario; Stefano Morganti ex Tremezzina in forza alla Saturnia di Trieste.

Degli Under 23 pesi leggeri Lorenzo Gerosa e Nicole Sala della Lario e il bellagino Gabriel Soares della Marina Militare.

Per gli Junior, invece, partiranno alla volta dell’Olanda Ludovica Braglia, Elisa Mondelli, Claudia Cabula della Moltrasio, ma sarà della partita anche il moltrasino Matteo Della Valle in forza all’Elpis Genova; Jacopo Frigerio, Caterina Di Fonzo, Camilla Mariani, Giorgia Pelacchi, Aisha Rocek della Lario; Elia Pescialli della Bellagina, Greta Martinelli della Tremezzina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA