Comaschi in gara a Piediluco
Non solo i quattordici azzurri

È qualificata la presenza azzurra sul bacino umbro: si comincia oggi

Comaschi in gara a Piediluco Non solo i quattordici azzurri
Giulia Magdala Clerici (Canottieri Moltrasio)

Con le batterie di qualificazione prende il via oggi sul lago di Piediluco l’edizione numero 36 del Memorial “Paolo D’Aloja”, cui parteciperanno 346 atleti su 320 barche da 21 Nazioni in gara.

L’Italia, tra squadra azzurra e barche societarie, è ovviamente la compagine più folta, con ben 170 atleti distribuiti su 117 equipaggi.

Al primo evento internazionale dell’anno sono 14 i comaschi che vestiranno la maglia azzurra: Jacopo Frigerio (Fiamme Gialle- Lario), Davide Comini, Matteo Della Valle (Fiamme Oro- Moltrasio), Giorgia Pelacchi (Fiamme Rosse- Lario), Elisa Mondelli ( Moltrasio) nel gruppo senior; Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro), Arianna Noseda (Fiamme Rosse- Lario), Patrick Rocek (Lario) nei pesi leggeri; Giovanni Borgonovo (Cernobbio), Ivan Galimberti, Michele Venini (Lario), Giulia Magdalena Clerici (Moltrasio) negli under 23; Elisa Grisoni (Lario) e Matteo Belgeri ( Bellagina) negli junior.

Inoltre saranno della partita anche gli atleti mandati dalle rispettive società: Greta Parravicini, Alberto Briccola, Nicolò Marelli e Silvia Greco (Lario); Luca Borgonovo e Marco Selva (Cernobbio), Stefano Solano (Tremezzina), Marco Gilardoni (Menaggio).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}