È tempo di regate indoor
Due successi targati Menaggio

Oltre ai portacolori della società del centro lago, anche Noseda (argento)

È tempo di regate indoor Due successi targati Menaggio
I tre atleti della Canottieri Menaggio

Anche se solo in quattro, sanno farsi rispettare i comaschi che ieri hanno preso parte all’Italian Indoor Rowing Challenge 2020, l’ultima gara on line di questa tribolata stagione remiera. La Menaggio centra due vittorie su tre atleti in gara, mentre Arianna Noseda (Fiamme Oro – Lario) ottiene l’argento.

Sono Allievi e Cadetti ad aprire la lunga maratona remiera all’asciutto, sulle tre distanze tipiche delle categorie: 500 metri (Allievi B1 e Allievi B2), 1000 metri (Allievi C), 1500 metri (Cadetti).

Il primo oro (ovviamente simbolico perchè non ci sono cerimonie di premiazione) arriva da Valentina Mascheroni che domina la regata degli Allievi C femminile su Maria Lanciano (Lni Barletta) e Penelope Glingler (Aniene), e poi, sempre al femminile, tra i Cadetti, Silvia Tarelli ha la meglio su Isabel Pappalardo ( Irno) e Matilde Paoletti (Aniene).

Buona prova sui 2000 metri di Marco Gilardoni, che si piazza nella top ten con l’ottavo posto della categoria Ragazzi, la più numerosa con 93 partecipanti. «Abbiamo puntato su questo successo – è più che soddisfatto l’allenatore Stefano Gandola – soprattutto per non fare mancare motivazioni ai nostri atleti in questo periodo di restrizioni per la pandemia. Valentina e Silvia sono due ragazze d’oro a tutti gli effetti, hanno voglia di fare e non hanno paura di soffrire. Per essere giovani hanno già una buona mentalità per questo sport. Marco lavora tantissimo e piano piano sta raccogliendo le sue soddisfazioni. In un anno ha migliorato tantissimo e ha ancora molto margine visto il suo impegno e la sua motivazione.  Basti pensare che nel giro di un anno, dal campionato regionale indoor 2019, ha migliorato 30” e 10” dal suo record personale di qualche mese fa».

Entrata nella competizione con le Fiamme Rosse, Arianna Noseda si piazza seconda nei pesi leggeri femminile, dietro alla compagna di squadra Paola Piazzolla sulla distanza di 2000 metri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}