Cantù, a parte Laganà sono tutti al lavoro
Stefano Sacripanti durante un time out (Foto by Foto Butti / Pozzoni)

Cantù, a parte Laganà
sono tutti al lavoro

Non solo video: allenamento intenso in vista della partenza della doppia trasferta per Venezia

Mancava solo Marco Laganà, che dopo l’intervento al ginocchio continua a lavorare a parte grazie a una tabella personalizzata. Per il resto, nell’allenamento di ieri pomeriggio, Stefano Sacripanti, tecnico dell’Acqua Vitasnella Cantù, ha potuto contare su tutti gli effettivi. Con l’aggiunta, per alcuni tratti, del giovane Ruben Zugno, aggregato alla prima squadra dopo il forzato stop dello stesso Laganà.

L’appuntamento era per le 15. Il coach biancoblù ha iniziato facendo vedere un video alla squadra. Un bel po’ di lavoro teorico, se è vero come è vero che Sacripanti e i ragazzi si sono trattenuti nello spogliatoio per quasi un’ora. Poi, tutti sul campo.

Grande intensità e massima concentrazione. Specie nel lavoro cinque contro cinque, sia che si giocasse a campo aperto sia ci si fermasse solo su una metà. Si sono visti anche parecchi schemi a riprodurre quelli che sono i giochi di Venezia e quelle che sono le intenzioni tattiche del tecnico in vista di gara uno di martedì sera in Laguna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA