Cantù, Abass incontra i ragazzi di Tremenda
Awudu Abass (Foto by Foto Butti / Pozzoni)

Cantù, Abass incontra
i ragazzi di Tremenda

Appuntamento lunedì a Villasanta nell’ambito del progetto sul basket voluto da don Antonio Mazzi

Lunedì 11 maggio, alle 16,30, Awudu Abass, capitano dell’Acqua Vitasnella Cantù, incontrerà i giovani del Team 86 Basket, al palazzetto di Villasanta (via Fante Ambrogio Villa 5), in provincia di Monza-Brianza, per una delle quattordici tappe de “L’incontro col campione”, previste all’interno di “Tremenda voglia di vivere il basket”, progetto voluto da Don Antonio Mazzi, fondatore dei Centri Giovanili, e Vittorio Gallinari, ex campione di pallacanestro e papà di Danilo Gallinari, fenomeno NBA.

Durante l’incontro, e i giovani cestisti interagiranno sul campo con giochi e attività, mentre in occasione di un simbolico time-out si confronteranno sulla passione che li lega al mondo della pallacanestro, con il giocatore professionista che racconterà la propria storia di crescita sportiva e umana attraverso il basket.

“Tremenda voglia di vivere il basket!”, alla sua prima edizione, chiama a raccolta circa 3 mila giovani dagli 11 ai 17 anni da tutta Italia, che, coinvolti dal Centro Sportivo Italiano e dalle parrocchie, stanno già recitando una parte attiva con la condivisione della loro passione per il basket tramite post, foto, video sulla pagina Facebook “Tremenda voglia di vivere il basket” con l’hashtag #TremendaBasket.

I 70 ragazzi che avranno ricevuto il maggior numero di “like” avranno la fortuna di vivere, a giugno, il “Gallo Day”, una giornata speciale in compagnia del campione Danilo Gallinari. Proprio lui, oggi tra i più forti giocatori al mondo, ma partito dall’oratorio del suo paese, con una palla a spicchi e un canestro, circondato dalle figure educative di riferimento: la famiglia, il prete e l’istruttore. E se ora è un campione internazionale è anche perché non ha mai dimenticato da dove è partito e i valori che gli sono stati insegnati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA