Cantù, c’è il rompete le righe Ma tutti restano qui fino al weekend
Il presidente Davide Marson (Foto by Butti)

Cantù, c’è il rompete le righe
Ma tutti restano qui fino al weekend

La settimana è libera e non ci sono in programma sedute di allenamento a Vighizzolo

La stagione, con il saluto di ieri sera in piazza Garibaldi, è davvero conclusa, sotto tutti gli aspetti. Fine degli allenamenti, fine di un sogno chiamato playoff, sfumato sul finire di un campionato entusiasmante. Il “rompete le righe”, per squadra, tecnici, ecc… è già stato ufficializzato e nei prossimi giorni i giocatori rientreranno nelle rispettive sedi. La settimana è infatti libera e non ci sono in programma sedute di allenamento a Vighizzolo.

Gli americani non rientreranno immediatamente negli Stati Uniti, ma si fermeranno ancora qualche giorno in Italia: il volo, praticamente per tutti, sarà tra sabato e domenica.

La prossima settimana, coach Nicola Brienza sarà sicuramente in palestra per allenamenti con i più giovani, con i ragazzi aggregati del Pgc e altri atleti del settore giovanile – anche solo per vederli ancora all’opera - ed eventualmente con qualche giocatore di Cantù ancora nei paraggi.

Per il tecnico di Cantù saranno comunque giorni di lavoro e scouting, visto che assisterà ai playoff di serie A e A2, prima eventualmente di volare negli Usa a caccia di americani “papabili”. Intanto, a proposito di playoff, la corsa allo scudetto comincerà sabato con gara1 dei quarti di finale.

Alle 19 apertura con Milano-Avellino, alle 20.45 Sassari-Brindisi, domenica Cremona-Trieste alle 18.15 e Venezia-Trento alle 20.45. Gara2 lunedì e martedì, con fattore campo sempre a favore della squadra meglio classificata.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA