Cantù, che ritorno  In testa alla classifica
Davon Jefferson (Foto by Andrea Butti)

Cantù, che ritorno

In testa alla classifica

Dieci successi in tredici gare: questo il ruolino di marcia che sta tenendo l’Acqua San Bernardo nel corso del girone di ritorno

Dieci successi in tredici gare: questo il ruolino di marcia che sta tenendo l’Acqua San Bernardo nel corso del girone di ritorno. Un ritmo che soltanto Trento è riuscita a condividere, ma in ipotetica classifica virtuale è Cantù a mantenere la leadership per via dell’affermazione nello scontro diretto.

Nella fase discendente del campionato, la squadra di Brienza ha perso soltanto contro due (Milano e Venezia) delle prime tre della graduatoria reale - partite giocate peraltro entrambe in trasferta - oltre che contro Trieste. E proprio la sfida contro l’Alma è l’unica delle tre a non essere stata “giocata” dai biancoverdi, surclassati a Desio dall’Alma. Quanto agli altri due stop, sfiorato il successo al Forum con l’Ax, Cantù aveva praticamente già fatto suo il match del Taliercio con la Reyer salvo offrirlo su un piatto d’argento all’avversaria a causa di un’autentica sciocchezza (fallo non speso a pochi secondi dalla fine pur essendo avanti di 3 lunghezze). Insomma, nel ritorno la San Bernardo ha tenuto un passo da big, tirando una riga sopra quelle otto sconfitte consecutive che l’avevano azzoppata nel girone d’andata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA