Giovedì 26 Dicembre 2013

Caserta passeggia a Siena

Ma il primato resta salvo

La Montepaschi cade in casa

montepaschi siena 60
pasta reggia caserta 81

siena: Viggiano 15, Hunter ne, Cournooh 2, Rochestie 8, Carter 3, Ress 1, Cappelletti ne, Ortner 1, Nelson 4, Udom, Green 26. All. Crespi.

caserta: Mordente 4, Marzaioli ne, Vitali 15, Tommasini, Michelori 2, Brooks 19, Moore ne, Roberts 14, Hannah 14, Scott 13. All. Molin.

arbitri: Caiazza, Sahin, Martolini.

note - Tiri liberi: Siena 12/15, Caserta 8/12. Tiri da tre: Siena 4/24, Caserta 7/18. Fallo antisportivo a Nelson (Siena) al 6’29”, a Ress (Siena) al 17’29”, a Brooks (Caserta) al 26’09”.Usciti per falli: nessuno. Rimbalzi: Siena 29, Caserta 34. Spettatori: 4000 circa

Senza Daniel Hachett

trasferitosi a Milano, Siena crolla alla prima con Caserta. Alla fine della sfida valida per la dodicesima giornata del campionato di serie A di basket è addirittura di 21 lo scarto a sfavore della Montepaschi: 81-60 il punteggio per la Pasta Reggia Caserta.

Con questo successo la squadra campana raggiunge quota 12 in classifica, mentre i campioni d’Italia in carica restano fermi a quota 18 punti, sempre al primo posto solitario in virtù delle sconfitte contemporanee di Brindisi, Cantù e Sassari.

La partita è stata condotta sempre da Caserta: dopo 5’ il vantaggio era già di 13 punti (3-16), poi allungato anche a 17 lunghezze (5-22).

I timidi tentativi di rimontada parte della Montepaschi senese vengono arginati con facilità da Caserta che tocca il +20 al 14’ (12-32) e poi anche il +25 nel terzo periodo (21-46).

La Montepaschi si riavvicina al 29’ (44-58) ma la Pasta Reggia chiude i conti con un parziale di 9-0.

Alla fine il miglior marcatore dell’incontro risulta il senese Green con 26 punti, mentre per Caserta spicca la prova di Brooks con 19 punti. E il primato per la Montepaschi comunque salvo, nonostante il campanello d’allarme.n

© riproduzione riservata