Cantù, il ritorno di Borghi  come coach del Gorla
Sergio Borghi

Cantù, il ritorno di Borghi

come coach del Gorla

Intanto è stato confermato per il quinto anno di fila nel ruolo di responsabile tecnico del Pgc

È Sergio Borghi il “nuovo” allenatore del Gorla Cantù in serie C Silver. Torna così a guidare la squadra biancorossa sette anni dopo il precedente e felice quinquennio (dal 2005 al 2010), che culminò nella promozione dalla serie C2 fino alla semifinale in serie C1.

Nel contempo Borghi è stato confermato per il quinto anno di fila nel ruolo di responsabile tecnico del Progetto Giovani Cantù. Colonna portante del vivaio da diverse stagioni, avrà dunque l’incarico di muovere tutta la filiera giovanile, in un momento storico così delicato e cruciale nei rapporti con la serie A come quello attuale.

«Mi sento addosso l’importanza di questo incarico e mi fa piacere ricoprirlo ancora - afferma -. Per il settore giovanile ripartiamo da gruppi consolidati, sia come giocatori che come staff. Parteciperemo a tutti i campionati nazionali e anche ad alcuni regionali coprendo tutte le età. Inoltre verrà integrata la foresteria, portando a dieci il numero dei potenziali ospiti, che completeranno con qualità le formazioni più grandi».

Dopo l’ultimo ottimo campionato, come sarà il prossimo di C Silver? «Come sempre molto dipende da come i giovani si integrano nella categoria senior. Vorremmo fare bene e l’obiettivo sarà entrare nei playoff. Per me è una bella sfida, stimolante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA