Cantù, l’addio di Gerosa Va ad allenare a Sassari
Giorgio Gerosa

Cantù, l’addio di Gerosa
Va ad allenare a Sassari

Era stato confermato come assistente del nuovo tecnico Kurtinaitis, invece improvvisa la svolta

E con questo, lo staff made in Cantù è stato definitivamente azzerato. Dopo i tanti addii, qualcuno anche eccellente, ecco arrivare l’ultimo. Che forse non farà lo stesso rumore dei precedenti, ma che è comunque destinato a lasciare un segno nella storia - e forse non solo recente - della Pallacanestro Cantù.

Giorgio Gerosa, già assistente nell’ultima stagione di coach Fabio Corbani prima e Sergej Bazarevich poi, lascia la società brianzola e si accasa a Sassari, sempre in A1. Dove, almeno per i prossimi tre anni, farà il responsabile del settore giovanile e il responsabile video in prima squadra, lavorando al servizio dell’allenatore Federico Pasquini.

Quella di Gerosa, a suo modo, è una scelta improvvisa e per certi versi clamorosa, visto che non più tardi di qualche settimana fa era stato annunciato come unico confermato di uno staff che non c’è più e che - Bazarevich a parte - era tutto formato da gente - o per provenienza o per formazione - made in Cantù.

Uno sgretolamento che era cominciato un anno e qualcosa in più fa con Stefano Sacripanti e che adesso si è totalmente concretizzato con i saluti prima del preparatore Sam Bianchi e poi del vice allenatore Nicola Brienza (a Lugano) e quindi del general manager Daniele Della Fiori (a Verona). Spogliatoio B a parte (personale medico, paramedico e di supporto logistico), guardando alla sede di Cermenate, a questo punto i canturini si contano sulle punte della dita di una mano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA