Cantù mai in partita Brindisi vince facilmente
Nulla da fare per la Red October (Foto by foto Butti)

Cantù mai in partita
Brindisi vince facilmente

Il pessimo avvio (22-5 per i padroni di casa) ha compromesso la prova della Red October: finisce 76-59.

Si ferma la striscia vincente della Red October che dopo tre successi consecutivi viene sconfitta in trasferta a Brindisi (76-59). Un match praticamente mai iniziato per la squadra di coach Pashutin poiché sin dall’inizio l’Happy Casa ha accumulato un vantaggio tale da rendere poi semplice la gestione. A referto spiccano i 23 punti di Jefferson (13 Gaines e 10 Mitchell), mentre dall’altra parte spiccano i 24 di Clark.

Imbarazzante primo quarto dei brianzoli: i primi punti si fanno attendere 5’30” e alla prima sirena lo score è di 22-5. Cantù si è espressa 1/7 da 2 e 1/6 da 3, combinando per un -9 di valutazione (36 Brindisi)...

La voragine si amplia ulteriormente nella prima metà del secondo periodo con l’Happy Casa che tocca il +22 (33-11) al 14’. Finalmente Cantù si desta e piazzando un break di 22-10 raggiunge l’intervallo lungo sul 43-33 con 12 punti di Jefferson e 11 di Gaines. Dall’altra parte, 15 quelli di Clark.

In avvio di ripresa subito il 4° fallo di Gaines e una Red October che torna a smarrirsi: 55-37 al 26’ sino a chiudere la frazione sul 66-43.

In pratica non c’è più partita e l’ultimo spicchio di gara serve solo per sancire il punteggio finale: 76-59.


© RIPRODUZIONE RISERVATA