Cantù, non c’è solo Culpepper Occhio a Crosariol e Parrillo
L’intervento immediato dei sanitari dopo l’infortunio a Culpepper (Foto by Butti)

Cantù, non c’è solo Culpepper
Occhio a Crosariol e Parrillo

In attesa della diagnosi per l’infortunio dell’americano, da monitorare le condizioni dei due italiani

La Pallacanestro Cantù prende tempo e non si sbilancia sui tempi di recupero di Randy Culpepper, infortunatosi lunedì sera nel posticipo contro Varese.

Ma si lavora, in una corsa contro il tempo, per riaverlo il 4 marzo contro Avellino, alla ripresa del campionato.

Il giocatore si è già sottoposto a una risonanza magnetica e a un’ecografia, ma i risultati non sulla precisa entità dell’infortunio al mignolo della mano destra della guardia americana non sono ancora svelati.

Non è quindi un periodo fortunatissimo per Cantù sotto il profilo degli infortuni. Recuperato Burns dopo lo stop contro Sassari e Cremona è arrivata la tegola Culpepper.

Anche Crosariol, già a mezzo servizio nel derby, non sta benissimo: lamenta un fastidioso dolore alla schiena, ieri alla ripresa qualche acciacco anche per Parrillo, ma nel caso di “Sasà” la situazione non desta preoccupazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA