Cantù, ora  Culpepper   rischia un mese di stop
Randy Culpepper, dolorante, subito dopo l’infortunio (Foto by foto butti)

Cantù, ora Culpepper

rischia un mese di stop

Il suo post su Instagram:«Ho il mignolo fratturato». Riserbo da parte del club ma oggi sono attese notizie riguardo l’entità dell’infortunio.

Dal club non trapela ancora nulla (un comunicato ufficiale al riguardo è comunque atteso per oggi) riguardo l’esatta diagnosi e la reale entità dell’infortunio occorso nel derby alla mano destra di Randy Culpepper. Ma è lo stesso giocatore della Red October a illustrarne i contenuti tramite un post su Instagram. Che magari non avrà i crismi dei sacri testi medici, ma che tuttavia riesce a rendere l’idea. «Come sapete - scrive -, mi piace tenere informati i miei tifosi riguardo tutto ciò che mi riguarda e allora vi dico che durante l’ultima partita mi sono infortunato al mignolo della mano destra, pensando che non sarebbe stato nulla di serio. Ma dopo i risultati è emerso che sfortunatamente è fratturato (è il mignolo della mano con cui tiro): sono convinto che tutto accade per un motivo. Tornerò molto presto».

Dopo che una prima sommaria diagnosi post gara aveva fatto propendere per una sospetta lesione al tendine estensore del mignolo della mano sinistra, ieri Culpepper si è sottoposto sia a una risonanza magnetica sia a una radiografia i cui esiti dovrebbero essere resi ufficiali in giornata.

Di sicuro l’esterno biancoblù salterà il prossimo match di campionato sabato a Trento così come le Final Eight di Coppa Italia, dopodiché la serie A osserverà un turno di riposo per lasciar posto alla Nazionale per poi tornare il 4 marzo con la quinta giornata che proporrà Cantù-Avellino. Ebbene, salvo complicazioni, Culpepper dovrebbe tornare in campo proprio in quella circostanza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA