Cantù, Pancotto ha deciso Allenamenti a porte aperte
Cesare Pancotto, allenatore dell’Acqua San Bernardo Cantù (Foto by Butti)

Cantù, Pancotto ha deciso
Allenamenti a porte aperte

La società, con il benestare del coach, ha fatto sapere che la presenza degli appassionati sugli spalti del “Toto Caimi” è più che gradita

Porte aperte a Vighizzolo. La Pallacanestro Cantù non sarà sola in questi pochi giorni che precedono la partenza per Chiavenna. Nessuna chiusura nei confronti dei tifosi, anzi. La società, con il benestare di coach Pancotto, ha fatto sapere che la presenza degli appassionati sugli spalti del “Toto Caimi” è più che gradita.

Intanto, da oggi la squadra comincerà a entrare un po’ più nel merito. In questi primi due giorni il pallone è stato visto ben poco, l’intenzione è di partire oggi con le prime nozioni di tattica e le prime partitelle.

Tempo per mettere a punto i dettami del nuovo coach ce ne sarà in ritiro in Valchiavenna. La squadra partirà domenica e resterà a Chiavenna fino al 24, giorno della prima amichevole (di lusso) contro la Virtus Bologna, che ha perso Aradori ma avrà il fresco ex Gaines.


© RIPRODUZIONE RISERVATA