Cantù San Paolo  Si dimettono in tre
Cosimo Savoia

Cantù San Paolo

Si dimettono in tre

Solo martedì prossimo si saprà qualcosa di più sul futuro del club canturino.

Martedì prossimo si saprà qualcosa di più sul futuro del Cantù San Paolo. Per quel giorno, alle ore 20, presso la sede di via Papa Giovanni XXIII è infatti indetta un’assemblea straordinaria dei soci che, prima di tutto, dovrà ratificare l’addio di tre membri del consiglio direttivo e (probabilmente) anche quello di Cosimo Savoia che aveva preso in mano, con il ruolo di coordinatore tecnico il settore giovanile.

Escono dal consiglio - «anche se hanno garantito che continueranno a dare una mano in società», come spiega il presidente Gennaro Novelli – Alfio Novati ed Emilio Mapelli, oltre alla segretaria Cristina Borghi. L’assemblea dovrà anche ratificare il passaggio alla contabilità forfettaria e una variazione allo statuto per permettere di redigere il bilancio non più a cavallo di due anni, ma seguendo l’anno solare, dal primo gennaio al 31 dicembre.

Nell’assemblea, sicuramente si parlerà anche dei problemi economici che affliggono la società canturina. Problemi contro i quali Novelli combatte da quattro anni, senza mai vedere la luce in fondo al tunnel.


© RIPRODUZIONE RISERVATA