Cantù, un bel regalo di Natale Mia: sponsorizzazione doppia
Davide Marson (Foto by Pozzoni)

Cantù, un bel regalo di Natale
Mia: sponsorizzazione doppia

Da cinque a 10 giornate con l’estensione per i playoff: l’imprenditore Marson rilancia l’abbinamento per la serie A

Quel che si dice, battere il ferro (in questo caso potrebbe trattarsi l’acciaio, visto che c’è di mezzo la famiglia Gerasimenko...) finché è caldo. Neanche, infatti, il tempo di mettere via un accordo di cinque giornate per il main sponsor Mia (dal Salone del Mobile d’inizio aprile alla fine della stagione regolare) che la Pallacanestro Cantù si ritrova con una bella sorpresa sotto l’albero. Ovvero, il raddoppio dell’impegno da parte di Davide Marson, giovane imprenditore canturino ed ex socio del club.

In soldoni, saranno dieci i turni in cui i biancoblù giocheranno con il marchio dell’azienda leader nelle forniture per legno e design. Ma non solo: c’è già l’estensione anche per eventuali playoff. In pratica, dunque, restano scoperte, dopo la gara con Milano targata Forst, solo cinque partite. Conoscendo i personaggi in questione, però, non sono escluse sorprese.

Ma chi sono i personaggi in questione? Da una parte, sul versante della Pallacanestro Cantù, Andrea Mauri, Ceo di Red October Italia. Dall’altra lo stesso Davide Marson che - quando c’è da prendere le decisioni di cuore - non ha bisogno di confrontarsi con nessuno. Fa tutto da solo. E se non è questa una questione di cuore, allora - davvero - non ce ne sono più.


© RIPRODUZIONE RISERVATA