Cantù verso Torino  Thomas ancora in forse
Desio Paladesio campionato di Pallacanestro Serie A1 Pallacanestro Red October Cantù - Umana Reyer Venezia, Randy Culpepper (Foto by Andrea Butti)

Cantù verso Torino

Thomas ancora in forse

L’allenatore biancoblu guarda ai suoi “panchinari” («Queste persone possono stare in campo in Serie A», afferma) e darà chances a tutti

Le statistiche dicono che tra Cantù e Torino il successo strizzi l’occhio alla prima. I biancoblù, infatti, hanno vinto 31 dei 53 incontri fin qui disputati, una supremazia piuttosto marcata che questa sera la Red October cercherà di incrementare conscia però della qualità dell’avversario di turno. Al PalaRuffini (domani alle ore 20.45), infatti, la squadra di Sodini si troverà di fronte una Fiat seconda in classifica con 12 punti e desiderosa di riprendere fin da subito la rincorsa alla Germani Basket Brescia, capolista a punteggio pieno con 14 punti. , Sodini tenterà di recuperare Thomas (che già nell’ultimo turno contro l’Umana Reyer ha dovuto dare forfait ed è tuttora in forse per questa sera) per mettere in campo un quintetto all’altezza delle aspettative. L’allenatore biancoblu guarda ai suoi “panchinari” («Queste persone possono stare in campo in Serie A», afferma) e cita i meno impiegati. Tassone, Raucci, oppure Maspero, non fa differenza: tutti e tre possono essere chiamati in causa. Essenziale è che, una volta buttati nella mischia, sfruttino l’occasione. «Ho fiducia che possano stare in campo», commenta, sottolineando quanto un’opportunità potrebbe arrivare per tutti loro, magari già da oggi. Detto di Thomas, sul cui impiego si deciderà solo a ridosso della partita, sono ormai pienamente recuperati Burns e Chappell.


© RIPRODUZIONE RISERVATA