Mercoledì 28 Agosto 2013

Cantù, via subito in contropiede

Ecco anche Bloise e Corno

Coach Pino Sacripanti

Ha iniziato a fare sul serio la truppa allenata da coach Sacripanti.

Già martedì infatti, sia Roberto Bianchi che Stefano Sacripanti si sono alternati, seppur con lavori leggeri per non caricare troppo. Per quel che riguarda oggi (mercoledì), se la mattina è stata dedicata interamente alla preparazione atletica, nel pomeriggio i giocatori hanno lavorato col pallone, dapprima in situazioni di corsa senza difesa e poi divisione in quartetti, sviluppando quattro contro tre e quattro contro quattro.

Stefano Sacripanti spiega quello che nei prossimi dieci giorni vorrà sviluppare sul parquet: «Siamo in una fase chiaramente embrionale - anticipa il coach- nella quale i giocatori devono conoscersi tra loro e devono riprendere a muoversi sul campo, quindi il nostro intento sarà quello di provare delle situazioni di corsa in campo aperto, contropiede primario e secondario e abbozzare giochi a metà campo per provare a vedere come ci muoviamo».

Il ritmo degli allenamenti si articolerà tra mattina e pomeriggio, con un solo giorno di riposo previsto per sabato, mentre domenica il gruppo tornerà regolarmente in palestra con le canoniche due sedute di attività.

Giovedì in programma i vari test di resistenza atletica e prevista solo una finestra di lavoro sui fondamentali, per quel che riguarda l’aspetto tecnico. Da segnalare che si sono aggregati per gli allenamenti anche i due ex Giacomo Bloise e Alessandro Corno.

© riproduzione riservata