Cappellini ok, è seconda a Mosca  La finale di Barcellona è in tasca
Anna Cappellini e Luca Lanotte

Cappellini ok, è seconda a Mosca

La finale di Barcellona è in tasca

Ottimo avvio della comasca nella tappa moscovita del Gran Prix

Gli azzurri del pattinaggio ritmico, la comasca Anna Cappellini e il milanese Luca Lanotte - impegnati da ieri sulla levigatissima pista della Small Sports Arena di Mosca, dell’amplissimo complesso olimpico “Luzhniki” della capitale russa nella gara di Short Dance - hanno posto le basi in via definitiva per la partecipazione alla fase finale del Gran Prix 2015 che si terrà a Barcellona (dal 10 al 13 dicembre).

Al termine della prima gara della Rostelecom Cup, ottime notizie infatti dalla danza. Anna Cappellini e Luca Lanotte sono infatti in seconda posizione, a quota 67.82, alle spalle dei temibili e temuti campioni canadesi Kaitlyn Weaver-Andrew Poje (69.49) coppia collaudatissima che in questo avvio di stagione aveva già vinto la seconda prova di Gran Prix dello Skate America.

Sia ieri sia oggi, Anna e Luca penultimi a scendere in pista. Il giudizio che trarrà la giuria sarà proprio su di loro nel confronto con i canadesi; scontato comunque che il successo finale è limitato a queste due sole formazioni. La coppia terza in classifica, composta da Victoria Sinitsina-Nikita Katsalapov, con 63.63 è ben lontana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA