Cattaneo, i 60 ostacoli al coperto e quel primato passato sotto silenzio
Micol Cattaneo in gara in un’immagine d’archivioColombo / Fidal

Cattaneo, i 60 ostacoli al coperto
e quel primato passato sotto silenzio

L’attuale presidente dell’Atletica Rovellasca vanta la miglior prestazione italiana Master

Un record (anzi, per essere corretti, una miglior prestazione italiana) passato sotto silenzio.

Micol Cattaneo, attuale presidente dell’Atletica Rovellasca, è la prima nella lista di tutti i tempi nella categoria Master nei 60 ostacoli al coperto. Con la chiusura anzi tempo della stagione in sala, la Federazione ha aggiornato la graduatoria delle migliori prestazioni italiane di sempre (per gli over non si parla di record nazionale).

E in quella dei 60 ostacoli svetta la comasca, che compirà 38 anni il prossimo 14 maggio. Un primato intascato il 17 febbraio 2018 sulla pista di Ancona, nella finale che assegnava il titolo italiano assoluto indoor. Micol Cattaneo con il tempo di 8”27 si mise al collo il bronzo, alle spalle della neo campionessa Veronica Borsi in 8”19 e di Elisa Maria Di Lazzaro in 8”23.

Al momento nessuno diede peso all’età anagrafica, con la rovellaschese che di fatto era entrata ufficialmente nelle master 35.

La Federazione però prese nota e il suo tempo di 8”27 è balzato in vetta alla lista e lo è tuttora.

Con un ampissimo margine visto che la seconda, Renée Felton Besozzi, vanta un 9”06. Un primato che ha tutta l’aria di voler resistere a lungo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA