C’è spazio anche per la cultura  E una seduta più “tirata” per Cantù
Cantù al lavoro a Chiavenna (Foto by prati)

C’è spazio anche per la cultura

E una seduta più “tirata” per Cantù

Mattinata passata a visitare Palazzo Vertemate Franchi. I giocatori sembrano aver apprezzato villa e giardini annessi.

Giornata di scarico dopo una settimana pesante quella vissuta oggi dai giocatori della Pallacanestro Cantù in ritiro a Chiavenna. Niente lavoro in mattinata, trascorsa nel relax con una visita culturale alla dimora tardo cinquecentesca di Palazzo Vertemate Franchi a Cortinaccio di Piuro.

I ragazzi sembrano aver apprezzato villa e giardini annessi, tanto da soffermarsi a lungo ad ammirare le sale durante l’ora circa di gita.

Dopo il pranzo di mezzogiorno e il riposo pomeridiano, di nuovo tutti in palestra per la sessione di allenamenti serale. Più tirata del solito, forse. Nessun problema fisico per la squadra, che sembra assorbire bene i carichi di lavoro imposti dal preparatore atletico Oscar Pedretti.

Il programma di domani prevede lavoro fisico, probabilmente palestra e pesi, in mattinata. Dalle 9,30. L’allenamento tecnico si terrà al Palamaloggia alle 18. Stesso programma per la giornata di sabato con solo l’allenamento mattutino posticipato alle 10.


© RIPRODUZIONE RISERVATA