Chiavenna, Cantù a tutto Jazz È già al lavoro anche Johnson
Il gm Daniele Della Fiori (a sinistra) e Dante Johnson a Chiavenna (Foto by Gorini / Pall. Cantù)

Chiavenna, Cantù a tutto Jazz
È già al lavoro anche Johnson

Arrivato nel ritiro in montagna anche l’ultimo americano della rosa

Arrivato ieri e subito in campo per l’allenamento pomeridiano, iniziato alle 17 al Palamaloggia di Chiavenna. Finito il periodo di isolamento precauzionale per il coronavirus, il nuovo americano di Pallacanestro Cantu Jaaziel Dante Johnson, detto Jazz, guardia di 24 anni proveniente da Nevada University, è arrivato in ritiro per aggregarsi ai compagni della Acqua San Bernardo-Cinelandia.

Non solo. A Chiavenna anche il general manager Daniele Della Fiori, che si fermerà per un paio di giorni per stare vicino ai ragazzi di coach Cesare Pancotto. «Ieri – ha spiegato il team manager Diego Fumagalli - i giocatori hanno svolto lavoro atletico in mattinata e tecnico-tattico nel pomeriggio. Sempre al Palamaloggia, viste le condizioni meteorologiche non proprio stabili».

Non è mancata, comunque, l’ormai tradizionale visita alle Cascate dell’Acquafraggia. Divertimento e crioterapia per i muscoli delle gambe nelle acque di Piuro: «Oggi – ha concluso Fumagalli – i ragazzi avranno la mattinata libera».

Mattinata libera sul fronte cestistico ma non priva di appuntamenti ufficiali. La Pallacanestro Cantù donerà la nuova maglia alla Valchiavenna in un incontro in programma alle 11 nella sede del Consorzio di Promozione Turistica.

Nel pomeriggio nuova seduta con la palla al Palamaloggia. Inizio posticipato di mezz’ora rispetto al solito. Si parte alle 17,30. Intanto domani, alle 12, e questa è l’ultima notizia arrivata ieri, sarà diramato il calendario del campionato di serie A 2020-2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA