Prima lista per i Mondiali
Dentro c’è anche Ballerini

Il nome del canturino compare tra i 16 scelti dal ct Davide Cassani. Oggi la decisione definitiva.

Prima lista per i Mondiali Dentro c’è anche Ballerini
Davide Ballerini (al centro) e Davide Cassani (a destra)

C’è anche il canturino Davide Ballerini nella prima lista dei 16 convocati per i Mondiali di ciclismo, dal 22 al 29 settembre nello Yorkshire. Cassani ha detto: «Aspetterò la conclusione delle gare italiane per definire la lista degli otto».

I preallertati sono: Davide Ballerini, Alberto Bettiol, Davide Cimolai, Damiano Caruso, Dario Cataldo, Sonny Colbrelli, Fabio Felline, Davide Formolo, Gianni Moscon, Daniel Oss, Salvatore Puccio, Matteo Trentin, Diego Ulissi, Andrea Vendrame e Giovanni Visconti. Edoardo Affini e Filippo Ganna parteciperanno invece alla cronometro. Elia Viviani leader Team Relay. Azzurri con una maglia dedicata a Gimondi.

«L’Italia è una squadra forte ma non siamo favoriti». È l’opinione del ct dell’Italia Davide Cassani in vista dei Mondiali.

Nella conferenza stampa tenuta dopo la Coppa Bernocchi vinta da Bauhaus, Cassani ha fatto il punto sulle convocazioni: «Nibali può essere utile se sta bene, ma non è Mondiale per lui. Domani (oggi, ndr) parleremo e prenderemo insieme una decisione. Trentin e Colbrelli in un percorso come questo mi danno grandi garanzie, sono adatti a prendersi certe responsabilità. Viviani escluso? Sarà il leader della Team Relay. Il percorso del Mondiale è troppo duro per lui, sta poi facendo già la preparazione per le Olimpiadi. Puccio è un corridore indispensabile, Moscon ha avuto qualche problema ma in Nazionale non ha mai deluso. Costruire la squadra migliore non vuole dire scegliere i più forti, dovrò fare scelte drastiche e dolorose per scendere a otto corridori, resterà a casa anche chi si meriterebbe questa maglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True