Travella, un’altra perla. Tricolore a cronometro

Ciclismo L’ennesima magia di una stagione fantastica. L’Allievo di Faloppio vince la prova a cronometro sulle strade del Friuli: «Sempre una bella soddisfazione»

Travella, un’altra perla. Tricolore a cronometro
Nicholas Travella, primo sul podio tricolore a cronometro

La vittoria, quella che ti consacra al vertice nazionale di categoria, è arrivata contro il tempo.

Un successo, quello colto a San Giovanni al Natisone da Nicholas Travella, che ha portato con sé la maglia tricolore a cronometro, un titolo tutto da godere che renderà il corridore comasco della Cicli Fiorin ancor più l’avversario da battere agli occhi di tutti i suoi coetanei del pedale.

Un sicuro leader

Tra gli Allievi, infatti, Travella è di sicuro il leader. Lo è per numero di gare vinte in stagione, una decina quelle colte su strada, lo è per l’autorevolezza con cui è passato dal ciclocross all’asfalto, senza perdere un colpo.

Sulle strade friulane, il ragazzo di Faloppio non ha avuto rivali e, nonostante il cambio di percorso abbia reso il medesimo un po’ differente rispetto a quello preparato alla vigilia, il risultato è stata una prova corsa a poco meno di 48 chilometri orari di media conclusa con 3” di vantaggio su Ares Costa della Borgo Molino Vigna Fiorita), secondo all’arrivo e con 9” sul terzo della classe, Giacomo Sgherri dell’Alma Juventus Fait Adriatica.

«Sono molto contento», dice il diretto interessato. Lui, che di parole è sempre piuttosto parco, anche in questo caso pensa già all’Italiano su strada quasi archiviando un successo che, di sicuro, gli sarà più chiaro davanti agli occhi cammin facendo.

«Vincere – spiega – è sempre una bella soddisfazione. Ora pensiamo alla strada: il percorso sembra essere favorevole alle mie caratteristiche. Quasi al termine, infatti, c’è un muro su cui provare ad andare via».

Il grande sogno

Pur senza troppo lodarsi, Travella sa che il tricolore sulle spalle significa molto per lui. Figuriamoci se, di qui a qualche tempo, le maglie diventassero addirittura due.

Ordine d’arrivo: 1) Nicholas Travella (Cicli Fiorin) che ha percorso 7,1 chilometri in 8’58”20 (media oraria 47,492); 2) Ares Costa (Borgo Molino Vigna Fiorita) a 3”; 3) Giacomo Sgherri (Alma Juventus Fano) a 9”; 4) Tommaso Marchi (Borgo Molino Vigna Fiorita) a 10”; 5) Leonardo Meccia (Fiumicinese Fait Adriatica) a 10”; 6) Lorenzo Mark Finn (NuovaCiclistica Ama Team Ballerini) a 10”; 7) Andrea Bessega (Sacilese) a 12”; 8) Kevin Bertoncelli (Madignanese Ciclismo) a 13”; 9) Emanuele Rocchi (Il Pirata Official Team) a 15”; 10) Jacopo Sasso (Veloce Club Bassano) a 16”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}