Como in Coppa a Frosinone
Giuseppe Le Noci sarà una delle due punte inizialmente schierate da mister Gallo (Foto by foto cusa)

Como in Coppa a Frosinone

Alle 20.30 al “Matusa” azzurri in campo in occasione del secondo turno di Coppa Italia.

Ricco di significati e di spunti, questo appuntamento del Como a Frosinone (in campo alle 20.30). Prova un po’ più realistica, anche troppo magari visto che si tratta di avversario di B, per la squadra di mister Gallo. Ma va bene così. L’allenatore voleva arrivare sin qui anche per questo. Per un test vero, che poi test non è perché la possibilità di proseguire nel cammino di Coppa Italia non dà fastidio a nessuno, nonostante possa essere un aggravio in più nel budget dell’esercizio provvisorio. Ma i risultati e il rendimento sul campo restano in primissimo piano anche in questa situazione, il primo a dirlo è lo stesso curatore fallimentare.

Frosinone del resto fa sorridere il Como e i suoi tifosi ripensando a due anni fa, quando vincendo ai rigori si arrivò sino alla sfida con la Sampdoria. Ora davanti, per chi passa, c’è il neopromosso Pescara. Meno appeal, ma pur sempre un grande palcoscenico.

La formazione poco si discosterà da quella impiegata a Pavia domenica scorsa. L’ultimo dubbio rimasto a Gallo è se schierare Cortesi dall’inizio al posto di Chinellato, visto che il tecnico vorrebbe vedere alla prova la giovane punta.

Mentre è certo che al centro del campo ci sarà Fietta al posto di Ampezza. I convocati per la trasferta sono 19, tra di loro anche Cristiani, che potrebbe essere già impiegabile magari per un piccolo spezzone di partita, visto che le sue condizioni sono migliorate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA