Como, la risposta non arriva  Ma dalla triade tira aria di no
Dietro da sinistra, Diego Foresti, Fabio Gallo e Gianluca Andrissi

Como, la risposta non arriva

Ma dalla triade tira aria di no

Resta sempre l’interrogativo riguardo il futuro di Gallo, Foresti e Andrissi. Probabile il loro addio.

Tutto tace, almeno ufficialmente. Le non risposte di Gallo, Foresti e Andrissi alle proposte della nuova società restano tali. Con il barometro sempre più orientato verso il no, questo ormai è abbastanza chiaro. Ma nessuno esce ancora definitivamente allo scoperto, forse c’è ancora qualche passaggio mancante nelle trattative.

Questo almeno viene da pensare, avrebbe poco senso altrimenti far passare i giorni senza definire in un senso o nell’altro la situazione. Ormai corrono libere le voci su altre possibili destinazioni che riguardano il tecnico - sicure le richieste da Siena, si parla anche di Spezia, ma potrebbero esserci anche altre squadre interessate -, che pur non entrando nei dettagli ha apertamente manifestato perplessità sui progetti futuri della nuova proprietà del Como. Atteggiamento molto simile anche da parte di Foresti e Andrissi.

Questa attesa senza risposta è forse collegabile al modo in cui i tre possono lasciare il Como: tutti sotto contratto, è possibile che attendano di capire anche come concretizzare, formalmente ed economicamente, una eventuale rescissione. Ipotesi, nessuno ne ha parlato. Ma la spiegazione al silenzio prolungato a questo punto non può che essere questa, visto che le proposte della nuova proprietà sono già state esposte. Se il sì doveva arrivare, a quest’ora sarebbe già arrivato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA