Copetti&Poncia, la premiata ditta Sono i nuovi campioni italiani trial
Manuel Copetti

Copetti&Poncia, la premiata ditta
Sono i nuovi campioni italiani trial

E a Colico c’è anche l’exploit di Gandola, piazzato nella categoria maggiore

Il trial comasco sale in vetta e la gara di Colico, ultimo appuntamento stagionale tricolore, regala ai piloti targati Como due titoli italiani, un secondo e un terzo posto. Insomma un finale di campionato che ha sorriso ai nostri.

Ma andiamo con ordine perché nella categoria TR2 il portacolori del Mc Lazzate, Manuel Copetti, vince alla grande il campionato con 139 punti precedendo il valtellinese Corvi con 121, anche se nella gara organizzata dal Mc Monza e Mc Colico è proprio Corvi a imporsi, mentre Copetti si assicura il secondo posto. Un tifo da stadio per il neo campione italiano, con il gruppo dei supporter che per tutta la giornata ha dato spettacolo con coreografie per lui .

Il secondo scudetto tricolore arriva in volata nella categoria TR3 per Luca Poncia, che ha giocato al meglio le carte in questa stagione vincendo il titolo proprio a Colico. Poncia (Beta) era secondo dietro ad Alessandro Nucifora (Jotagas) che non doveva finire la gara oltre il 6° posto, ma alla fine il pilota piemontese ha fatto uno “scivolone” terminando la gara 11°, complice anche una timbratura mancata alla conclusione del primo giro.

Così il pilota di Garzeno che corre per i colori del Mc Bbr- Off road, chiudendo terzo, si guadagna un titolo che forse non si aspettava arrivasse.

L’appuntamento di Colico regala anche al giovane pilota lariano Cristian Bassi (Beta) un bel quarto posto in gara che si traduce, nonostante l’anno dell’esordio, con una medaglia di bronzo in campionato: è e resta un risultato importante per un ragazzino di 17 anni.

Ma la domenica bestiale per il trial comasco conferma la gloria anche nella categoria più prestigiosa con il titolo di vice campione per Lorenzo Gandola (Beta) che fa un finale di stagione molto importante chiudendo a Colico al terzo posto. I punti tricolori da lui raccolti a fine annata sono 124 contro i 160 del campione italiano Matteo Grattarola (Beta).

Facciamo un passo indietro per parlare ancora della categoria TR2, dove Michele Ruga (Trrs) si complica la vita nel primo dei due giri chiudendo l’appuntamento finale al 9° posto. Peccato per il pilota di San Siro che per un solo punto nella classifica Assoluta finiscesesto.

Intanto Manuel Copetti il prossimo anno andrà a correre con i big della TR1, mentre Luca Poncia prenderà il posto di Copetti nella TR2. Si guarda con attenzione alle decisioni che durante l’inverno prenderà Cristian Bassi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA