Corbani e il ko in Austria

«Prestazione pasticciata»

«Obiettivamente è stata una prestazione pasticciata». Coach Fabio Corbani non esita a definire in questi termini la prova della sua squadra in terra austriaca.

Corbani e il ko in Austria «Prestazione pasticciata»
Fabio Corbani

«Ovviamente c’è grande rammarico - aggiunge- perché noi vogliamo vincere ogni partita che giochiamo e ci abbiamo provato fino all’ultimo minuto. E volevamo chiudere il girone al primo posto dopo aver ribaltato la differenza canestri con le altre due formazioni».

L’allenatore biancoblù prosegue nella disamina: «Non è mancata la volontà dei giocatori ma, sinceramente, dobbiamo chiuderci in palestra e cercare di capire che tipo di squadra vogliamo diventare. Abbiamo un play nuovo con caratteristiche assolutamente differenti dal precedente e abbiamo un lungo da inserire che dovrà prendere il posto di uno dei nostri giocatori. Dobbiamo quindi compiere degli adeguamenti in attacco e in difesa».

«Nelle ultime partite prima di questi cambiamenti – puntualizza - avevamo raggiunto con il lavoro un’identità offensiva e difensiva, pur senza essere eccellenti. Oggi questo gruppo di ragazzi continua ad allenarsi con impegno però oggettivamente ci manca il tempo in palestra. Abbiamo bisogno di un paio di settimane di allenamento per diventare più forti grazie ai giocatori di maggiore qualità che abbiamo aggiunto. Abbiamo due elementi eccellenti da inserire, ma dobbiamo anche stare attenti a non perdere le sicurezze che avevamo raggiunto con gli altri»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True