Covid, gara rinviata dell’Italia  Pecchia non riesce a esordire
Il “canturino” Andrea Pecchia

Covid, gara rinviata dell’Italia

Pecchia non riesce a esordire

Tre contagi nella Macedonia avversaria degli azzurri. La partita di ieri è saltata all’ultimo momento.

A poco meno di un’ora dalla palla a due, che era in programma alle 15 (ora italiana) di ieri, la Fiba ha rinviato ufficialmente la partita tra Italia e Macedonia del Nord a causa di tre giocatori macedoni risultati positivi al Covid-19. Già la stessa federazione di Skopje aveva comunicato che Ljubomir Mladenovski era risultato positivo e che per altri due giocatori, Bojan Trajkovski e Jacob Wiley, sarebbero stati effettuati ulteriori controlli.

Il match si sarebbe dovuta disputare nella “bolla” di Tallinn, in Estonia, per le qualificazioni a EuroBasket 2022.

«La salute e la sicurezza di giocatori, allenatori e arbitri è stato il criterio primario nella scelta. Il resto della delegazione è in isolamento. Ulteriori test nella delegazione della Macedonia del Nord saranno svolti per successive valutazioni mediche e decisioni, compreso un possibile rinvio della gara all’interno di questa finestra di novembre» ha fatto sapere la Fiba stessa.

E così niente debutto ufficiale con la maglia dell’Italia senior per Andrea Pecchia che davvero sembra non riuscire ad assaporare questa gioia dopo che già la scorsa stagione fu costretto a dare forfait per infortunio in prossimità dell’inizio del ritiro con la Nazionale maggiore. L’Italia ha intanto però già in programma per domani la sfida contro la Russia (sempre alle 15 e in diretta su Sky Sport).


© RIPRODUZIONE RISERVATA