De Vecchis, arriva il bis tricolore Tutto bene per i comaschi
Tommaso De Vecchis

De Vecchis, arriva il bis tricolore
Tutto bene per i comaschi

Gli atleti di casa nostra hanno ottenuto significativi riscontri un po’ ovunque

L’ItalComo è al maschile. Dopo anni di dominio nel campionato di serie A di artistica della sezione in rosa, è arrivato il momento di gloria del maschile. Tommaso De Vecchis, con la Ginnastica Salerno ha conquistato il secondo scudetto consecutivo; Tommaso Frigerio ha dato alla Pro Carate un contributo importante per il successo della tappa di Firenze e il secondo posto finale in A1; Davide Oppizzio e Fabio Bianchi, hanno spinto, con il quarto posto dell’atto conclusivo, la Ginnastica Meda alla permanenza in A2, dopo un avvio difficoltoso.

Sulla pedana del Mandela Forum di Firenze non è salita nessuna ginnasta comasca nel massimo campionato:un evento raro negli ultimi anni.

“Ginnastica Salerno è il dream team”, così Tommaso De Vecchis, ha celebrato il secondo scudetto consecutivo. Un successo di prestigio, al quale hanno contribuito, oltre al cermenatese, che ha i gradi da capitano, anche Nicola Bartolini, Gianmarco Di Cerbo, Salvatore Maresca, Carlo Salsedo e Alessio Ventura. I campani avevano costruito la vittoria nelle due tappe d’apertura e a Firenze si sono concessi il lusso di farsi battere dalla Pro Carate. 15 centesimi hanno permesso a Tommaso Frigerio e ai compagni di salire sul gradino più alto del podio. Il lipomese (30 anni) ha portato un solo attrezzo, il cavallo con maniglie dove ha ottenuto uno splendido 13,35 migliore di un decimo anche del punteggio dell’amico De Vecchis. E in un arrivo in volata anche i centesimi erano importanti.

Quattro gli esercizi per De Vecchis:in tre occasioni sopra quota 13 (oltre al cavallo, il cermenatese ha intascato 13,35 al corpo libero e 13,30 alle parallele) e ripagato con un 12,80 all’amata sbarra. Bene anche Fabio Bianchi (13,60 al volteggio e 13,30 al corpo libero) e Davide Oppizzio (12,85 alle parallele) per Meda.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA