De Vecchis, il podio è solo a tre decimi Ma le Universiadi ora sono più vicine
Tommaso De Vecchis impegnato in Coppa del Mondo a Capodistria

De Vecchis, il podio è solo a tre decimi
Ma le Universiadi ora sono più vicine

Per il cermenatese un soddisfacente sesto posto in Coppa del Mondo a Capodistria.

Sesto posto a tre decimi dal bronzo. È soddisfatto Tommaso De Vecchis del piazzamento ottenuto nella finale alle parallele nella World Challenge Cup 2019 a Capodistria . Anche per il 13,850 che la giuria gli ha riconosciuto per un esercizio che può ancora essere migliorato e che sicuramente vale un biglietto per le Universiadi di Napoli, del prossimo luglio.

Il cermenatese (27 anni) ha conquistato venerdì il diritto a disputare la finale a otto, nella tappa della Coppa del Mondo in terra Slovena. Ieri sulla pedana dell’Arena Bonifika il portacolori della Ginnastica Salerno è riuscito ad esprimersi al meglio, guadagnando 35 centesimi rispetto alla qualificazione. Non ha guadagnato nella classifica, visto che ha dovuto accomodarsi sulla sesta poltrona, una in meno rispetto all’ingresso.

«Ho fatto un buon esercizio, migliorando rispetto alla qualifica - spiega De Vecchis -. Sono riuscito a farlo ancora più pulito e così il punteggio si è alzato di qualche decimo. Non è cosa da poco e quindi sono soddisfatto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA