Doping: nel derby con Cantù  trovato positivo il play di Varese
Una fase di gioco dell’ultimo derby Cantù-Varese andato in scena al Pianella agli inizi di maggio

Doping: nel derby con Cantù

trovato positivo il play di Varese

Christopher Taylor Wright è risultato positivo per lo stimolante Modafinil al controllo antidoping.

L’americano dell’Openjobmetis Varese Christopher Taylor Wright, tesserato Fip, è risultato positivo per lo stimolante Modafinil al controllo antidoping a cui è stato sottoposto dopo la partita contro la Vitasnella Cantù del 4 maggio scorso.

Lo rende noto il Coni con un comunicato in cui viene precisato che “la Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha provveduto a sospendere l’atleta in via cautelare, accogliendo l’istanza proposta dall’Ufficio di Procura Antidoping”.

In quel derby, era l’ultima giornata di regular season, il 26enne playmaker biancorosso realizzò 19 punti giocando 33 minuti.

«Trattandosi di farmaco atto a curare la sintomatologia connessa alla Sclerosi Multipla, malattia dalla quale come ben noto il giocatore è affetto da tempo - rende noto il club varesino - la società nei prossimi giorni concorderà con l’atleta quali iniziative intraprendere per tutelare l’immagine del club e per garantire a Chris Wright di limitare un’eventuale sanzione».

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA